lunedì 7 marzo 2011

I CONSIGLI DI DELL'UTRI A SILVIO: "UN PO' DI SOBRIETA' NON GUASTEREBBE", OCCORRE RISTRUTTURARE IL PDL


"Un pò di sobrietà, a volte, non guasterebbe. Parlo di sobrietà in generale... Non so, per esempio, anche quando dichiara, quando parla, a volte Berlusconi esagera un pò, no?", ecco il "piccolo consiglio" al presidente del Consiglio che il senatore del Pdl, Marcello Dell'Utri, rilascia in un'intervista al Corriere della Sera.
Il senatore parla anche dei processi e del partito.
"Sono convinto che il cambio di strategia, l'idea insomma di presentarsi in aula sia assolutamente giusto. Credo che Silvio si sia reso conto che continuare a battere la strada dei vari impedimenti non avrebbe portato da nessuna parte e, anzi, avrebbe persino nascosto qualche rischio concreto".
Il Pdl "ha bisogno - ha detto Dell'Utri - non solo di una nuova struttura organizzativa, ma anche di nuovi entusiasmi", quindi la critica a quelli che ha definito i "collezionisti di incarichi", quei "presidenti di Provincia e di Regione che non mollano la poltrona", "tutto questo, per un partito è deleterio", occorre lasciare spazio ai giovani perché "c'è una base - ha continuato - che chiede di essere coinvolta nella vita del partito da troppo tempo affidata alle solite facce. E' l'ossatura principale del partito che va ripensata e Berlusconi sta riflettendo proprio su questo".
Il creatore di Forza Italia è intervenuto anche sul numero di coordinatori del partito "Il Pdl va ristrutturato subito deve cambiare, mentre per Claudio Scajola - che proprio oggi ha dichiarato che "se si dovesse accertare che davvero non ho colpe, credo di poter legittimamente ricominciare a fare politica" - non è più il suo tempo, per il partito, come coordinatore unico va bene Denis Verdini. C'è gente che ormai colleziona incarichi e sta lì da 15 anni", "tre coordinatori sono troppi quindi tra Ignazio La Russa, Sandro Bondi e Denis Verdini, va bene Verdini perché è pure uno straordinario organizzatore e motivatore".

Le notizie del blog TERNI...tudine sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «TERNI...tudine Blog» e l'indirizzo «www.ternitudine.blogspot.com»

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget