lunedì 30 novembre 2009

ALLARME OLOCAUSTO DIMENTICATO. SONDAGGIO SHOCK TRA GLI STUDENTI INGLESI






"Che si tenga il massimo della documentazione, che si facciano filmati, che si registrino i testimoni perchè, in qualche momento durante la storia, qualche idiota potrebbe sostenere che tutto questo non è mai successo"
Dwight D. Eisenhower

Il quotidiano tedesco Bild ha pubblicato i risultati di uno studio condotto dall'associazione veterani di guerra Erskine su un campione di duemila teenager della Gran Bretagna che rivela, a sessantaquattro anni dalla fine della Seconda guerra mondiale, la scarsa conoscenza della storia. Moltissimi scolari inglesi ritengono che Adolf Hitler fosse un allenatore del Borussia Dortmud, che Auschwitz fosse un parco divertimenti e che l'Olocausto segnasse la fine della guerra.
La notizia è preoccupante. In un periodo come quello attuale in cui con sempre maggiore insistenza qualcuno torna a sostenere che l'Olocausto non è mai esistito, occorre assolutamente tornare ad informare.
Il Generale Eisenhower, Comandante supremo delle Forze alleate, aveva ragione. Incontrando le vittime dei campi di concentramento ordinò che fosse fatto il maggior numero di foto possibili e fece accompagnare i tedeschi che abitavano nelle città vicine ai campi a visitarli e a fargli seppellire i morti. Non possiamo dimenticare i milioni di morti che l'Olocausto ha causato.

1 commento:

Censimenti ha detto...

Certo, informare, certo...
"informare"

Si è verificato un errore nel gadget