martedì 8 marzo 2011

(AMMINISTRATIVE) LEGA PADRONA DEL NORD: "DA SOLI NELLE CITTA' MEDIE", INSIEME AL PDL SOLO A MILANO, TORINO E BOLOGNA


Il Pdl è sempre più isolato, sotto scacco della Lega Nord che tiene in vita il Governo, si prepara ad essere relegato ad un ruolo sempre più marginale.
Lo stato maggiore del Carroccio si è riunito intorno a Umberto Bossi nella sede di via Bellerio e dopo tre ore si è spostato alla villa del presidente del Consiglio per aprire ufficialmente le trattative sulle amministrative di maggio.
Nella sola Lombardia dono 233 le amministrazioni comunali interessate dal voto e la Lega si dice pronta a correre da sola quasi dappertutto. Davide Boni, consigliere regionale lombardo, ammette che la tentazione è forte: "Ci sono posti dove ce la possiamo giocare".
Ormai certa l'alleanza nei grandi capoluoghi: Milano, Torino e Bologna.
A Milano la Lega accetta la Moratti ma con Salvini vice: "E' il nostro candidato ideale - dichiara sempre Boni - ha una conoscenza profonda della macchina amministrativa. Siede a Palazzo Marino da diciassette anni".

Le notizie del blog TERNI...tudine sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «TERNI...tudine Blog» e l'indirizzo «www.ternitudine.blogspot.com»

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget