martedì 27 luglio 2010

PIEMONTE: RESPINTO IL RICORSO DI COTA, SI' AL RICONTEGGIO



La quinta sezione del Consiglio di Stato ha rigettato la richiesta di sospensiva presentata dal Governatore del Piemonte, Roberto Cota, avverso la decisione con cui il Tar del Piemonte ha ordinato il riconteggio di oltre 14.000 schede elettorali delle ultime elezioni.
Nelle motivazioni si legge: "non sussistono allo stato attuale gli estremi del danno grave e irreparabile asseritamente derivante dall'esecuzione del dispositivo impugnato, atteso che esso non è in grado di paralizzare o anche solo di ostacolare il corretto funzionamento degli organi della Regione Piemonte".

Post di TERNI...tudine correlati:

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget