giovedì 17 giugno 2010

COME UN UOMO SULLA TERRA / FORTRESS EUROPE: ESITO DELLA PETIZIONE


Posto di seguito il comunicato che ho appena ricevuto "Petizione, Come un uomo sulla terra-Fortress Europe":

Dopo alcuni mesi abbiamo ricevuto risposta dalla Commissione petizioni del Parlamento Europeo. La petizione è stata in primis accettata in quanto di competenza della UE ed è stata inoltrata al Governo italiano, all'UNHCR e alla Commissione Europea, ma poi la Commissione ha deciso di non discuterla ed è stata chiusa perché, da analisi approfondite, hanno trovato che lo stesso caso era stato preso in esame da due precedenti interrogazioni scritte al Parlamento europeo che hanno già avuto risposta.
Le interrogazioni di cui sopra, possono essere visionate su questi link:

Interrogazione scritta di Simon Busuttil (PPE-DE) alla Commissione [E-0122/2009]


Interrogaz. scritta di Mikel Irujo Amezaga (Verts/ALE) alla Commissione [E-3058/09]


Sono due risposte del 2008 e del 2009 che non contengono in alcun modo conto delle testimonianze di gravi violazioni e violenze in Libia, degli accordi Italia-Libia e della nuova pratica di respingimento delle imbarcazioni attuata dal Governo italiano dal maggio 2009. Sono quindi risposte ben lontane dal soddisfare le nostre richieste.
D'altronde la linea dell'Unione Europea è molto chiara sulla questione, visto il nuovo accordo appena negoziato con la Libia.

Nessuna risposta abbiamo invece ricevuto dal Parlamento e dal Governo italiano.

Tutto ciò mentre la situazione in Libia non accenna certo a migliorare, come conferma la recente espulsione dell'ACNUR da Tripoli.

Nonostante il silenzio imbarazzante delle Istituzioni, continuano a decine le proiezioni di COME UN UOMO SULLA TERRA e le presentazione de IL MARE DI MEZZO in tutta Italia ed Europa. Solo continuando a raccontare e incontrare potremo cercare di sconfiggere questo silenzio.

F.to


post di TERNI...tudine correlati:

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget