lunedì 4 luglio 2011

(INCHIESTA ENAC) LA MARINI RIGETTA LE ACCUSE: "MI SENTO DIFFAMATA"


La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, non ci sta. Anche se non indagata, ha conferito ai legali Luciano Ghirga e Massimo Ciardullo il compito "di tutelare la propria onorabilità, rimasta gravemente lesa dalle notizie riportate dagli organi d'informazione, in quanto totalmente estranea a ogni vicenda relativa alle indagini riguardanti l'Enac, non avendo mai incontrato, né conosciuto i signori Viscardo e Riccardo Paganelli". Inoltre, la Marini, "ritiene assolutamente clamoroso che sia venuto meno il riserbo istruttorio rispetto a un atto d'indagine che i magistrati inquirenti avrebbero compiuto nemmeno 24 ore fa". 
Nel comunicato si legge che, comunque, "la presidente Marini manifesta la propria disponibilità a essere ascoltata dai pubblici ministeri titolari delle indagini per fugare ogni dubbio circa la sua assoluta correttezza, personale e istituzionale, che ha sempre caratterizzato lo svolgimento dei suoi molteplici incarichi istituzionali".

La solidarietà dai Sindaci di Terni e Perugia:
  • Leopoldo Di Girolamo, Sindaco di Terni, con una dichiarazione: "Voglio esprimere la mia vicinanza e solidarietà alla Presidente Marini per le illazioni che la accosterebbero, in maniera del tutto impropria, all'indagine in corso per le vicende ENAC. Ho piena fiducia nella correttezza assoluta dell'operato, sia personale che istituzionale, di Catiuscia Marini, e sono certo che potrà facilmente e rapidamente diradare ogni dubbio sui suoi comportamenti, svelando l'infondatezza delle illazioni emerse inopinatamente da articoli di stampa e tutelando così la sua onorabilità e correttezza, da sempre dimostrate nell'espletamento delle sue diverse funzioni istituzionali";
  • Vladimiro Boccali, Sindaco di Perugia: "Voglio esprimere la mia solidarietà e la mia piena fiducia nella presidente Marini, sulla cui correttezza non è lecito avere dubbi", "Mi auguro, anche per la serenità della vita istituzionale, che possa al più presto ed in modo completo essere chiarita la sua estraneità alla vicenda Enac";


Le notizie del blog TERNI...tudine sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «TERNI...tudine Blog» e l'indirizzo «www.ternitudine.blogspot.com»

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget