lunedì 7 febbraio 2011

ANTONIO BALDASSARRE RINVIATO A GIUDIZIO PER AGGIOTTAGGIO


L'ex presidente della Corte Costituzionale, ex presidente della Rai, ex candidato Sindaco di Terni per il Pdl, Antonio Baldassarre, attuale consigliere comunale a Terni è stato rinviato a giudizio "per aggiottaggio in relazione all'inchiesta sul tentativo di scalata all'Alitalia". Il processo inizierà il 10 maggio davanti ai giudici della VI Sezione collegiale.
Dopo il confronto tra Baldassarre e Giancarlo Elia Valori, il pm Maria Francesca Loy ha ritirato la richiesta di archiviazione che inizialmente era stata richiesta da altri suoi collaboratori.
Secondo gli inquirenti, da quanto riportato da Repubblica.it, "nell'ambito dell'offerta di acquisto di Alitalia, presentò due documenti falsi: uno datato 23 ottobre 2007 in cui venivano evidenziati dei fondi Ubs emessi in favore della società Loraerive e che informava su un presunto conto da 500 milioni di euro; l'altro, datato 8 novembre 2007, in cui Ubs indicava la società Loraerive si (facente parte della cordata di Baldassarre) come un proprio cliente e ne attestava la disponibilità dei fondi autorizzando la banca a fornire appoggio tecnico per l'acquisto delle azioni Alitalia", nel capo d'accusa "si tratta di documenti della cui falsità Baldassarre era al corrente per esserne stato informato da responsabili della banca Ubs nel mese di novembre 2007".
Se vuoi sapere in cosa consiste il reato di aggiottaggio, clicca qui.

Link di TERNI...tudine collegati:

Le notizie del blog TERNI...tudine sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «TERNI...tudine Blog» e l'indirizzo «www.ternitudine.blogspot.com»

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget