mercoledì 31 marzo 2010

MINZOLINI HA EPURATO IL TG1


Il direttore del Tg1 Minzolini ha rimosso tre storici conduttori Tiziana Ferrario (nella foto), Paolo di Giannantonio e Piero Damosso sostituendoli con Francesco Giorgino, Laura Chimenti e Francesca Grimaldi. La decisione sarebbe scaturita dalla mancata firma dei giornalisti su una lettera in favore del direttore. Il consiglio di redazione parla di decisioni molto gravi prese per la prima volta senza il consenso dei colleghi e perchè "sembra confermare la volontà del direttore di penalizzare chi non si è schierato al suo fianco nella raccolta di firme sul caso Mills". Minzolini risponde "Ma quale epurazione, stiamo parlando di conduttori che lavorano da 28 anni, servono volti nuovi. Ho assunto 18 precari e ho la necessità di rendere evidente questo rinnovamento".
Le reazioni del Cda Rai:
Per i consiglieri Nino Rizzo Nervo e Giorgio Van Straten "Ormai è evidente che al Tg1 è in corso una vera e propria epurazione dei giornalisti che non hanno firmato la lettera in favore del direttore. Avevamo chiesto al direttore generale di fermare il disegno di annientamento dei valori, delle culture e delle autonomie professionali portato avanti con determinazione stalinista dal direttore del Tg1 e pertanto lo riteniamo corresponsabile di queste decisioni".
Il consigliere Verri: "L'autonomia dei direttori va tutelata da qualsiasi ingerenza. Minzolini è al lavoro da diversi mesi per il rinnovamento del Tg1".

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget