mercoledì 1 luglio 2009

MORTE SOSPETTA DI UN ALTRO GIORNALISTA RUSSO ANTI-CORRUZIONE


Yaroslav Yaroshenko, giornalista russo sessantatreenne, direttore del mensile Corruzione e criminalità di Rostov, è morto oggi a seguito di una controversa aggressione da parte di uno sconosciuto sul portone della sua abitazione mentre rincasava.
Prosegue la scia di sangue e la violenza nei confronti della stampa russa che da 2006 viene perseguitata anche se, bisogna ammetterlo, ancora oggi riesce ad esprimere una eroica libertà.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget