venerdì 13 febbraio 2009

NEWS ELEZIONI: I PEZZI DELLA SINISTRA SI UNISCONO PER UNA SINISTRA A PEZZI











Quattro scampoli della sinistra si uniscono e creano una nuova lista unitaria per le prossime amministrative. Il Partito socialista, Sinistra democratica, il Movimento per la Sinistra e l'associazione Unire la Sinistra (questi ultimi due corrispondenti ai fuori usciti di Rifondazione e del Pdci) e i rispettivi responsabili (Vittorio Piacenti D'Ubaldi, Giuseppe Ricci, Attilio Urbani e Alberto Sabatini) hanno annunciato la formazione della lista che, probabilmente, prenderà il nome di "Sinistra per Terni" criticando il Pd e il Pdl. "profonda preoccupazione per lo stato della coalizione di centrosinistra a Terni e in provincia, con particolare riferimento alla situazione che si è venuta a creare con candidature contrapposte all'interno del Pd, frutto più di tatticismi e giochi di potere fra le varie componenti dello stesso partito che di reale volontà di confronto fra idee e programmi diversi. E' convinzione diffusa che il permanere di questo stato di incertezza e di assenza d'iniziativa del centrosinistra possa realmente aprire la strada all'affermazione di operazioni trasformistiche come quella guidata da Antonio Baldassarre per il Comune di Terni", inoltre, "rammarico per il fatto che la coalizione non abbia perseguito con la necessaria convinzione il lavoro di costruzione di un programma condiviso per il Comune di Terni, e non abbia preso in considerazione la proposta della sinistra di avviare, per la Provincia, un percorso verso il programma e verso una individuazione condivisa del candidato presidente. E' ormai necessario e ineludibile uno scatto in avanti delle forze che intendono riaffermare, rinnovare e semplificare lo spirito del centrosinistra".
L'idea è quella di creare questa lista per concorrere alle prossime amministrative "con un'unica lista ed un unico simbolo" forse apparentati al Pd forse no.



Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget