giovedì 23 febbraio 2012

(TERNI) LA NECROPOLI DI S. VALENTINO TRA "PAGANI" E "CRISTIANI": DOMANI ALLA BASILICA CONFERENZA DI PRESENTAZIONE DEI RISULTATI DEGLI SCAVI

Basilica di San Valentino, Terni
Nell'ambito delle iniziative previste per il mese valentiniano e in vista del progetto di museo-memoriale per il sito di San Valentino, la Soprintendenza ai Beni Archeologici dell'Umbria presenterà domani, venerdì 24 febbraio, i risultati delle indagini del sottosuolo condotte a partire dal 1997 presso l'area della basilica di San Valentino.
L'oggetto della conferenza è il seguente:
la necropoli di S. Valentino tra "pagani" e "cristiani" (scavi 1997-1998).

Si tratta di una prima assoluta.
A seguito di un lungo lavoro di cesello anche in termini di classificazione del materiale rinvenuto, sarà possibile ripercorrere una delle tappe più significative di una stagione archeologica in grado di regalare nuovi squarci di luce pure oggi, quindici anni dopo.
L'onda lunga degli scavi della fine degli anni '90 si è infatti tradotta in un fecondo volano culturale per il colle del patrono degli innamorati, come dimostrano le promettenti ricerche in corso da mesi. Un incontro pubblico che sarà dunque anche occasione per fare il punto sulle operazioni geognostiche di oggi.
L'appuntamento è fissato per domani, 24 febbraio, alle ore 17, presso la Basilica del Santo protettore di Terni.
Introdurranno i lavori la d.ssa Maria Cristina De Angelis, archeologa e ispettrice della Soprintendenza B.A. dell'Umbria e don Claudio Bosi, Ufficio Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi di Terni-Narni-Amelia.
Relatori: la d.ssa Claudio Giontella, Università di Macerata, e il gruppo della società Archeostudio, Orvieto, che eseguì le operazioni di scavo.
La cittadinanza è invitata a partecipare.

Post di TERNI...tudine correlati:

Le notizie del blog TERNI...tudine sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «TERNI...tudine Blog» e l'indirizzo «www.ternitudine.blogspot.com»

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget