venerdì 5 agosto 2011

(UCRAINA) ARRESTATA IN AULA JULIA TIMOSHENKO, EX PREMIER, GUIDA DELLA "RIVOLUZIONE ARANCIONE" E LEADER DELL'OPPOSIZIONE

Julija Volodymyrivna Tymosenko


L'ex premier dell'Ucraina e sostenitrice della cosiddetta rivoluzione arancione, oggi leader dell'opposizione, Iulia Timoshenko, è stata arrestata a Kiev in aula, durante un'udienza del processo che la vede accusata di abuso di potere per avere imposto nel 2009 alla società statale energetica ucraina Naftogaz un accordo con il colosso russo Gazprom; accordo che sarebbe stato svantaggioso per il paese. 
Alcuni parlamentari hanno tentato di impedire l'arresto della Timoshenko ma sono stati bloccati dalle forze dell'ordine.
Jushenko e la Timoshenko
La richiesta di arresto è stata avanzata dal procuratore, Lilia Frolova, perché le dichiarazioni e i comportamenti della Timoshenko non permettono di "assicurare il rispetto delle norme processuali". A luglio, un'altra richiesta di arresto con le stesse motivazioni era stata respinta perché erano state ritenute sufficienti le restrizioni cui da mesi è sottoposta l'ex premier.




Le notizie del blog TERNI...tudine sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «TERNI...tudine Blog» e l'indirizzo «www.ternitudine.blogspot.com»

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget