mercoledì 20 aprile 2011

IL PDL VUOLE RISCRIVERE L'ART. 1 DELLA COSTITUZIONE: LA SOVRANITA' NON APPARTIENE AL POPOLO MA AL PARLAMENTO


"L'attività del Parlamento viene spesso mortificata" questa la tesi del deputato Pdl, Remigio Ceroni. Fino a qui nulla in contrario, la sua affermazione è incontestabile; è la proposta che fa rabbrividire: modificare l'articolo 1 della Costituzione. "L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro e sulla centralità del Parlamento quale titolare supremo della rappresentanza politica della volontà popolare espressa mediante procedimento elettorale".
A pochi giorni dalla proposta del senatore del Pdl De Ecche per l'abolizione della XII disposizione transitoria e finale della Costituzione che avrebbe, di fatto, sterilizzato il divieto di ricostituzione del partito fascista, eccoci difronte ad un'altra scioccante proposta del Pdl.
Nella proposta di Ceroni si legge anche qualcosa di più grave, quasi eversivo: "Spesso ci troviamo, dopo aver approvato una legge, con il presidente della Repubblica che non la controfirma. Dobbiamo ripristinare gerarchia ed equilibrio dei poteri, in assenza del quale, si deve riportare l'ordine".
"Io l'ho votato - dice il deputato - ho stima della sua storia e delle sue qualità ma nonho gradito alcune ingerenze, alcuni punti di vista fatti trapelare, al momento della valutazione delle leggi da parte del Parlamento con una conseguente influenza sul nostro lavoro". Quindi annuncia una raccolta di firme per consultazioni dirette: "Spesso se ne è abusato. Raccogliere 500mila firme non è difficile, ma non è detto che porti effetti positivi. Potermmo indire referendum su ogni legge".

Le reazioni:
  • Pierluigi Bersani, segretario Pd: "Gli suggerirei di scrivere direttamente che la Repubblica italiana è fondata su Scilipoti":
  • Nichi Vendola, leader Sel: "Vogliono rifare la Costituzione? Propongo allora che scrivano la verità: l'Italia è una repubblica televisiva fondata sulla compravendita di parlamentari";
  • Leoluca Orlando, Idv: "Come recita l'articolo 1, la sovranità appartiene al Popolo e non al dittatore del bunga bunga. Dal Pdl arriva un vero e proprio attentato alla Costituzione";
  • Maurizio Lupi, vicepresidente della Camera (Pdl): "Credo che in Parlamento di iniziative di singoli parlamentari ce ne siano oltre 15mila", "se dovessimo aprire un dibattito su ognuna non ne usciremmo più. Pensiamo a dicsutere di cose più serie";
Le notizie del blog TERNI...tudine sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «TERNI...tudine Blog» e l'indirizzo «www.ternitudine.blogspot.com»

1 commento:

notizie ha detto...

Curioso, ho appena scritto sullo stesso tema...

http://notiziedelfuturo.blogspot.com/2011/04/ricomincio-da-uno.html

Si è verificato un errore nel gadget