martedì 25 gennaio 2011

L'EAST AFRICAN FEDERATION POTREBBE DIVENTARE IL QUARTO STATO DELL'AFRICA

La bandiera dell'attuale East African Community

I confini del futuro East African Federation

Burundi, Kenya, Rwanda, Tanzania e Uganda sono i cinque paesi membri della East African Community che da tempo stanno lavorando all'ambizioso progetto di fusione in un unico stato sovrano che potrebbe chiamarsi East African Federation.
L'Assemblea politica della Comunità dell'Africa Orientale ha deciso anche il nome della nuova valuta che, dal 2012, sarà in circolazione, lo scellino dell'Africa Orientale.
Secondo fonti internazionali, è trapelato che l'attuale Comunità sarebbe in grado di organizzarsi in stato federale entro il 2013 diventanto: con una superficie di 1.820.664 km quadrati, il quarto stato più grande dell'Africa ed il sedicesimo del mondo; Il secondo stato africano, dopo la Nigeria, per densità di popolazione e l'undicesimo al mondo, con 127.139.000 di abitanti; con 131.772.000.000 di dollari Usa di PIL (stima su coefficienti del Fondo Monetario Internazionale) il quarto stato africano ed il cinquantacinquesimo al mondo.
La capitale del nuovo stato dovrebbe divenire l'attuale sede della East African Community, la città di Arusha in Tanzania.
Da luglio dello scorso anno è stato lanciato l'East African Common Market (Mercato comune dell'Africa Orientale), con la libera circolazione tra i paesi membri.

Fonti:
[1] "One presidente for EA by 2010", Uganda Sunday Vision;
[2] "The Benefits of the East Africa Federation  to the Youth", The African executive;
[3] "L'Unione Africana avanza: in Africa 5 nazioni si fondono per formare un unico stato sovrano", di Serenella Speziale - Informare per Resistere;
[4] "5 Countring Are Merging As One Large Soveriegn State", New World Order Report

Le notizie del blog TERNI...tudine sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «TERNI...tudine Blog» e l'indirizzo «www.ternitudine.blogspot.com»

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget