mercoledì 5 maggio 2010

ATENE NEL CAOS






Atene è nel caos. Dopo l'annuncio del piano di austerità varato dal governo Papandreu, durissimi scontri si sono registrati oggi ai margini delle manifestazioni per lo sciopero nazionale indetto dai sindacati. Tre persone sono morte dopo un attacco incendiario contro una banca Marfin Egnatia Bank al centro di Atene.
Secondo quanto riportato da testimoni oculari sembra che un gruppo di anarchici abbia tirato bottiglie molotov contro l'ingresso della banca. In pochi secondi la porta in legno dell'istituto di credito sarebbe andata distrutta ed il fuoco si sarebbe esteso anche alle abitazioni private dei piani superiori. Due donne e un uomo sono rimaste intrappolate e morte per asfissia.
A Salonicco i poliziotti hanno usato gas lacrimogeni per arrestare gruppi di manifestanti che stavano distruggendo con sassi le vetrine dei negozi.

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget