venerdì 12 marzo 2010

FINI: "CHI HA RESPONSABILITA' ISTITUZIONALI DEVE DISMETTERE L'ABITO DELLA PROPAGANDA E INDOSSARE QUELLO DELLA POLITICA"


Il Presidente della Camera, Gianfranco Fini, ha affermato che "un esecutivo legittimato dal voto non vuol dire un Parlamento che non deve disturbare il manovratore". Sottolineando l'importanza dell'approdo al bipolarismo e alla democrazia dell'alternanza Gianfranco Fini ha anche evidenziato la necessità di una volontà condivisa "di rispettare nei fatti i principi della Carta costituzionale; non si può fare una gerarchia su quei valori, che sono tutti importanti ma credo che si debba partire dalla tutela della dignità della persona". "Ma dobbiamo far sì - ha continuato - che l'investitura diretta abbia, come avviene in tutte le democrazie, pesi e contrappesi. Io sono stato e sono molto favorevole, ad esempio, all'elezione diretta del sindaco, ma il Consilgio comunale non può essere considerato un orpello. La democrazia deve essere rappresentativa e governante. C'è un evidente differenza fra la politica e la propaganda: chi ha responsabilità istituzionali deve dismettere l'abito della propaganda e indossare quello della politica".

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget