martedì 3 marzo 2009

LE INTENZIONI DI VOTO PER LE EUROPEE CONFERMANO IL CROLLO DEL PD. IDV E UDC IN CRESCITA

    Il crollo del Pd sarebbe confermato da un sondaggio commissionato da Repubblica per le intenzioni di voto alle prossime elezioni europee (dal 33,2% delle politiche del 2008 al 22,0%). Aumeterebbero Idv (da 4,4% a 8,0%), Udc (da 5,6% a 8,0%) e Lega Nord (da 8,5% a 9,5%). Resterebbe praticamente stabile il Pdl (da 37,4% a 36,0%). In lieve crescita anche la sinistra alternativa che però potrebbe trovare qualche difficoltà a superare la soglia di sbarramento del 4,0%.
    La situazione non migliorerebbe nemmeno se i Ds e la Margherita si presentassero separati, si arriverebbe addirittura al 20,0% con un aumento di Idv e Udc addirittura fino al 10,0% e della Lega Nord al 10,5%.

    (fonte Ipr Marketing per 'Repubblica.it' http://www.repubblica.it/speciale/2009/sondaggi_ipr/intenzioni_voto.html )


    Nessun commento:

    Si è verificato un errore nel gadget