venerdì 24 aprile 2009

COMMEMORAZIONE DEL 25 APRILE°

Domani la commemorazione del 64° anniversario della Liberazione dell'Italia dal nazifascismo. Le cerimonie avranno inizio alle ore 10,15 in via Lanzi con la deposizione di una corona d'alloro al monumento che ricorda le vittime civili dei bombardamenti. Alle ore 10,30 il discorso ufficiale della Presidente della Giunta Regionale Maria Rita Lorenzetti nella sala consiliare di Palazzo Spada. 
Il Sindaco Paolo Raffaelli intende ricordare il 25 aprile con la seguente dichiarazione: "Non è un 25 aprile come tutti gli altri anni: il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in questi mesi non si è stancato di riproporre l'attualità stringente dei valori di Resistenza e di Liberazione, di Repubblica e di Costituzione, di Diritti e di Libertà, che il 25 aprile della vittoria collettiva contro la dittatura, la guerra ed il nazifascismo rappresenta per tutti gli italiani. Si è opportunamente voluto sottolineare, anche in questo caso riecheggiando il Presidente Napolitano, che il 25 Aprile non deve essere festa di parte ma di tutti, ed è necessario che sia così: questo significa anche rigore nella lettura dei fatti storici, nell'attribuzione delle responsabilità, nella chiarezza storica e politica delle ragioni e dei torti. Per questo, anche quest'anno, a Terni il 25 Aprile sarà celebrato il forma solenne, nella sala Consiliare di Palazzo Spada, con un intervento impegnato della Presidente della Giunta Regionale Maria Rita Lorenzetti, ed avendo come sempre cura di tenere ben ferma la memoria grata nei confronti di quei ternani - i partigiani combattenti, i deportati, i perseguitati politici, i soldati volontari della Divisione "Cremona", i caduti sotto i bombardamenti e i familiari ed i superstiti di tutti questi - che del 25 Aprile di Terni sono, e continueranno ad essere, generazione dopo generazione, testimoni e custodi di memoria che per la nostra città è irrinunciabile cultura identitaria".

Nessun commento:

Si è verificato un errore nel gadget