sabato 7 febbraio 2009

E FINALMENTE SPUNTANO I CANDIDATI...


Carlo Liviantoni

Leopoldo Di Girolamo


Fabio Paparelli



Feliciano Polli
Quasi non ci speravo più. Abituati come siamo a finte primarie ed accordi strategici, la mossa di Fabio Paparelli finalmente smuove le acque. Passiamo da un candidato unico della sinistra allo scontro tra le due correnti principali del Pd. Carlo Liviantoni il democristiano in salsa rosa e Feliciano Polli il Vice quasi fantasma si presentano alle primarie del Pd, rispettivamente come candidato sindaco e candidato presidente della provincia contro Leopoldo Di Girolamo, Fabio Paparelli e Giuseppe Metastasio.
Certamente la spaccatura nel Pd non è poi così netta. Con la nascita del partito le due correnti non sono più così chiare e limpide. Esistono anche esponenti dell'ex Margherta che appoggiano esponenti degli ex Ds. Ma il rischio di qualche fuoriuscita spettacolare è sempre più possibile.
Per settimane gli ex democristiani giravano per la città dichiarando infuriati che, a Terni ma non solo, "il Pd sono gli ex Ds" e quindi si potrebbe anche fare marcia indietro. Qualcuno aveva anche pronto il nome di una lista nuova che avrebbe appoggiato un candidato ex democristiano "Democratici e popolari per Terni".
Staremo a vedere, non mi sembra comunque la strada giusta per andare in paradiso...

1 commento:

un ternano del PD ha detto...

CHE CASINO STO PD!!! MA NON E' MEJO NON VOTA'?

Si è verificato un errore nel gadget